50 anni suonati

di Giorgio Galleano

  • Era facile prevederlo, e così è stato: quello dell’altroieri a Sant’Antioco, con Antonello Salis e la Kocani Orkestar, è stato uno dei più belli e allegri del tour, davanti a tremila persone in uno scenario (la cosiddetta “arena fenicia”) reso ancnor più affascinante dalle luci di Franceschino Carta. Nella lunga sintesi video il primo duo di Paolo e Antonello e un frammento della canzone capace di commuovere tutti i Sardi, “No Potho Reposare” che la Kocani ha tradotto in macedone (l’audio della seconda parte non è dei migliori, ma è ascoltabile).

    Fresu Salis Kocani

    fai clic per il video

    Comments

    comments

  • Un commento

    WP_Modern_Notepad

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Foto Blogger

Calendario