50 anni suonati

di Giorgio Galleano

  • “!50 anni suonati” ha dedicato al trombone tre serate consecutive: una con il quartetto Palatino, formazione storica di Paolo Fresu nata intorno al batterista italo-francese Aldo Romano e due con Gianluca Petrella, prima in duo e poi in una versone ridotta del progetto “Brass Bang!”. In questa intervista Gianluca, uno dei più talentuosi fra i nostri giovani jazzisti, affronta un lato a lui caro della musica: il suo aspetto ludico, la possibilità di giocare con i suoni senza magari prendersi troppo sul serio. Un atteggiamento che ha le sue radici nell’infanzia di Gianluca, nato in una famiglia di artisti e circondato da ogni ganere di strumenti. Le immagini sono quelle del concerto in duo a Mogorella, in mezzzo alle pale eoliche del Monte Grighini: un concerto reso ancor più magico dal rincorrersi del sole e delle nuvole, che hanno dato vita a infiniti giochi di luci, ombre e riflessi fino al prevalere finale delle nubi basse, che hanno atteso la fine del concerto per “impadronirsi” della montagna sommergendola di vapore…

    Gianluca Petrella

    fai clic per il video

    Comments

    comments

  • Un commento

    WP_Modern_Notepad

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Foto Blogger

Calendario