50 anni suonati

di Giorgio Galleano

  • Un paio di notizie al volo per chi ha seguito le frequenti digressioni nella cronaca di questo blog:
    CASO E-POLIS (video del 24 giugno): il tribunale di Cagliari ha decretato, su richiesta del Procuratore Giangiacomo Pilia, il fallimento della concessionaria di pubblicità Publiepolis (fra gli amministratori, Marcello Dell’Utri): presto doverbbero le prime iscrizioni al registro degli indagati nell’inchiesta sulla bancarotta, oltre ai nove già indagati per la maxievasione fiscale.
    CASO TUVIXEDDU (video del 24 giugno): gli ambientalisti glielo avevano chiesto e lui, il nuovo sindaco di Cagliari Massimo Zedda, lo ha fatto sul serio: il Comune di Cagliari ha sciolto il vincolo che lo legava ai costruttori della Coimpresa nella controversia sull’edificazione della necropoli punica, come spiega questo articolo di oggi della Nuova Sardegna.
    VERTENZA MERIDIANA (video del 14 giugno): sulla stampa circola una lettura ottimistica che pone l’accento sulla salvaguardia dei posti di lavoro: pochi fra i lavoratori dei settori in corso di dismissione però sono d’accordo, per le stesse ragioni illustrate nelle interviste di due settimane fa.
    Domani andrò a Lanusei a dare un’occhiata all’incredibile vicenda del poligono militare di Quirra: l’indagine per far luce sull’ipotesi di disastro ambientale all’interno del poligono ha accertato proprio ieri che, tecnicamente, gli “abusivi” sarebbero i pastori e gli allevatori… domattina saranno sotto le finestre della Procura a protestare di fronte a questo incredibile paradosso.

  • Il batterista Roberto Gatto racconta (con una testimonianza di Nguyen Le) i primi passi dell’Angel Quartet, il gruppo con Paolo Fresu, Nguyen Le e Furio Di Castri che ha suonato il 24 giugno all’esterno del Pozzo nuragico di Santa Cristina (12ma tappa del tour “!50″). Un gruppo “democratico” grazie alla perfetta fusione delle forti e diverse personalità dei quattro musicisti. Roberto Gatto è uno a cui non piace stare troppo a lungo nello stesso posto e, come Fresu, è capace di dare vita a diversi progetti che spaziano attraverso i generi musicali e gli permettono di dare sfogo al suo istinto di compositore -anche se il suo strumento non è di quelli che portano chi li suona sotto le luci più forti della ribalta.

    Roberto Gatto

    fai clic per il video

  • Antonello Salis, dopo un passato da protagonista del beat italiano, è ormai uno dei nostri jazzisti più apprezzati per il suo stile torrenziale, anarchico e dall’energia inesauribile: in quest’intervista racconta del suo lungo abbandono della fisarmonica, all’inseguimento dei miti musicali della sua generazione, e la sua riscoperta in chiave jazz. Soprattutto, Antonello ama far parte di una “squadra”, un team di musicisti che lavrano in funzione della musica senza specchiarsi nel proprio strumento o nella propria presunta abilità.

    Antonello Salis

    fai clic per il video

  • Nguyên Lê, il chitarrista franco-vietnamita che ha accompagnato Paolo Fresu in tre tappe del tour “!50″, racconta la sua riscoperta della cultura vietnamita e l’imbarazzo provato quando, nel 1979, fece ascoltare a parenti e amici le sue cassette di jazz, musica “americana” per eccellenza e perciò proibita per tutta la durata della guerra, terminata appena quattro anni prima. Le immagini a corredo dell’intervista sono tratte da due dei tre show cui Nguyên ha partecipato, uno dei quali sarà ricordato fra i più belli in assoluto di questo tour: il trio con Dhafer Youssef, con i tre musicisti appollaiati in cima alla “Casa sull’albero” di Allai (OR).

    Nguyen Le

    Fai clic per il video

    Tags:
  • Paolino Dallaporta

    fai clic pr il video

    In questa intervista Paolino Dallaporta, il contrabbassista che è presente a “!50 anni suonati” con ben quattro progetti (il prossimo appuntamento è per il primo di luglio con Ornella Vanoni) parla della grande dote di Paolo, la sua capacità di lasciarsi scivolare addosso i contrattempi senza mai lasciare che lo disturbino -anzi cercando di volgere ogni volta l’imprevisto a proprio vantaggio- e racconta la genesi del nome “Stanley Music” per il cd del Devil Quartet, nato da un “cazzeggio” davanti al mare della Nuova Caledonia.

  • Ancora qualche riflessione “in pillole” sulla settimana appena passata, segnata dal temporaneo forfait della Panda Gavina e da un paio di concerti davvero memorabili…
    PERSONE: mi tocca cominciare con una menzione speciale per Paolo Fresu, anche se non sono ben certo se farlo ricadere nella categoria “persone”: più passano i giorni e più Paolo mostra la sua vera natura di alieno. Sempre calmo, sorridente, disponibile con chiunque e impermeabile ai contrattempi, Leggi tutto…

  • Tomba romana 'a colombari'

    Fai clic per il video

    La vicenda di Tuvixeddu, la più grande necropoli punica e poi romana del Mediterraneo, sembra non finire mai: nonostante due sentenze “protezioniste” del Consiglio di Stato e la recente imposizione di un nuovo vincolo, il colle è nelle mire degli immobililaristi. Ultimo episodio, una delibera pro-costruttori approvata dalla giunta comunale uscente di centro-destra, i cui atti sono stati subito sequestrati dalla magistratura. Facciamo il punto con Vincenzo Tiana e Roberta Sanna di Legambiente, che sperano nel nuovo sindaco Zedda per l’istituzione, finalmente, di un Parco urbano incentrato sulla necropoli.

  • La vicenda E-polis è uno “scandalo sardo” solo perché la sede legale del gruppo editoriale, e il tribunale dove se ne decideranno le sorti, si trovano a Cagliari: in realtà quello dei giornali free-press distribuiti in 19 città fra il 2004 e il 2010, è un caso nazionale per le dimensioni (150 giornalisti a spasso, oltre 1200 creditori, 120 milioni di buco e 9 di evasione fiscale) e soprattutto per l’incredibile sguaiataggine dei comportamenti di certi manager da 400mila euro l’anno.

    Marco Mostallino

    fai clic per il video

    Marco Mostallino, ex-membro del Comitato di redazione, racconta al tg3 di liquidazioni trafugate e perfino rate di mutui dei dipendenti mai versate dall’azienda, con il conseguente rischio per molti di rimetterci, oltre al lavoro, anche la casa. Nei prossimi giorni il tribunale di Cagliari dovrebbe decretare il fallimento della concessionaria di pubblicità Publiepolis (fra gli amministratori, Marcello Dell’Utri): presto seguiranno le prime iscrizioni al registro degli indagati nell’inchiesta sulla bancarotta, oltre ai nove già indagati per la maxievasione fiscale.

  • Gavina KO

    Gavina KO

    …che “se qualcosa può andar male, lo farà!” E cosa poteva andar male all’eroica Panda Gavina, dopo 10 anni e 172mila chilometri? Ad esempio che un supporto del motore si ribellasse, scatenando una reazione a catena che ha coinvolto uno dei pezzi che non dovrebbero rompersi mai (la crociera, di cui ammetto di aver appreso adesso l’esistenza).

    Leggi tutto…

  • Richard Galliano parla del progetto “Mare Nostrum” con Ian Lundgren e Paolo Fresu e racconta del suo rapporto con Paolo, che dura ormai da 25 anni, e della sua spseciale predilezione per la tromba: Paolo Fresu, dice il bandoneonista francese, è un poeta dello strumento.

    Richard Galliano

    fai clic per il video


    Leggi tutto…

  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Foto Blogger

Calendario